Tante volte ci sentiamo prigionieri di quello che ci è accaduto: “Ma guarda cosa mi è successo!” e noi rimaniamo prigionieri di quella cosa brutta che ci è accaduta; ma proprio davanti ad alcune circostanze della vita, che ci appaiono inizialmente drammatiche, si nasconde una Provvidenza che con il tempo prende forma e illumina di significato anche il dolore che ci ha colpiti.

Papa Francesco

 

Seconda domenica d'avvento

 

 Seconda domenica di Avvento

 

Nel Vangelo oggi sentiamo che “la Parola di Dio venne su Giovanni”. Qui è racchiusa la nostra vocazione. Tutti siamo chiamati ad essere profeti. Dio non ha bisogno di grandi profeti, ma Dio ha bisogno di piccoli e quotidiani profeti che, là dove vivono, incarnino il suo progetto di amore. Ogni giorno, ogni istante dobbiamo preparare un’accoglienza degna di Dio: «Preparate la via del Signore». L’invito di Giovanni è rivolto a ciascuno di noi! Prepariamo le strade di Dio verso l’uomo. E Dio, in Gesù, raggiungerà ciascuno di noi, e ci raggiungerà con l’amore, perché l'amore è la sua strada. E noi raggiungeremo, a nostra volta, il cuore di Dio.

Buona seconda domenica di Avvento, p. Mimmo

 

La fede tutto può

La fede tutto può
 
Arrivo di N.S. di CASTRO ad Oschiri 2021
Arrivo N.S. di Castro ad Oschiri Aprile 2021
S'Iscravamentu 2021
S'Iscravamentu 2021
 Via Crucis 2021
 Via Crucis